Sicurezza dei Lavoratori

Sicurezza dei Lavoratori

Sistemi di gestione per la sicurezza del personale conformi alle “Linee guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro” pubblicate da ISPESL, UNI ed INAIL ed anche certificabili in base alla Norma del British Standard OHSAS 18.001.

Sistemi di gestione della Sicurezza.

Attraverso la competenza e l’esperienza maturata nel settore delle costruzioni, in particolare nell’ambito delle grandi infrastrutture stradali e ferroviarie e nelle opere di ingegneria civile ed edile aventi rilevo nazionale, la società  è in grado di offrire ausilio e consulenza alle imprese di costruzioni nell’applicazione, controllo e monitoraggio delle prescrizioni e degli adempimenti previsti dalla normativa di sicurezza nazionale, nell’organizzazione di sistemi di sicurezza e salute come, ad esempio, quelli strutturati in base alle “Linee guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro” pubblicate da ISPESL, UNI ed INAIL, fino all’ottenimento della certificazione da parte di organismo accreditato in base alla norma del British Standard OHSAS 18.001:2007.

Obblighi per il D.Lsg 231/01

L’art.30 del D.Lgs 81/08 richiede espressamente che:

Il modello di organizzazione e di gestione idoneo ad avere efficacia esimente della responsabilità amministrativa … deve essere adottato ed efficacemente attuato, assicurando un sistema aziendale per l’adempimento di tutti gli obblighi giuridici relativi:

  • a) al rispetto degli standard tecnico-strutturali di legge relativi a attrezzature, impianti, luoghi di lavoro, agenti chimici, fisici e biologici;
  • b) alle attività di valutazione dei rischi e di predisposizione delle misure di prevenzione e protezione conseguenti;
  • c) alle attività di natura organizzativa, quali emergenze, primo soccorso, gestione degli appalti, riunioni periodiche di sicurezza, consultazioni dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
  • d) alle attività di sorveglianza sanitaria;
  • e) alle attivita’ di informazione e formazione dei lavoratori;
  • f) alle attività di vigilanza con riferimento al rispetto delle procedure e delle istruzioni di lavoro in sicurezza da parte dei lavoratori;
  • g) alla acquisizione di documentazioni e certificazioni obbligatorie di legge;
  • h) alle periodiche verifiche dell’applicazione e dell’efficacia delle procedure adottate.

Il modello organizzativo deve altresì prevedere un idoneo sistema di controllo sull’attuazione del medesimo modello e sul mantenimento nel tempo delle condizioni di idoneità delle misure adottate. Il riesame e l’eventuale modifica del modello organizzativo devono essere adottati, quando siano scoperte violazioni significative delle norme relative alla prevenzione degli infortuni e all’igiene sul lavoro, ovvero in occasione di mutamenti nell’organizzazione e nell’attività in relazione al progresso scientifico e tecnologico.

La nostra società può coadiuvare l’impresa nella definizione del sistema di gestione per la sicurezza conforme alle Linee guida UNI-INAIL per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) del 28 settembre 2001 o al British Standard OHSAS 18001:2007 (indicati dal legislatore come conformi ai requisiti di cui sopra).

Strumenti presenti in SQuadra231

All’interno di Squadra231 sono presenti degli strumenti che possono facilitare l’attuazione del sistema di gestione per la sicurezza:

  • PIANIFICAZIONE
    • Gestione delle prescrizioni legislative e degli obiettivi aziendali.
    • Gestione della documentazione ANCE per un sistema SGSL.
    • Gestione della Documentazione richiesta dal legislatore per la sicurezza.
  • SUPPORTO
    • Gestione dei Lavoratori (Formazione, Visite mediche e DPI).
    • Gestione delle Idoneità con Prescrizioni (conforme al Regolamento europeo 679/16 per il trattamento dei dati personali).
    • Gestione dei Macchinari (Scheda Macchinario e Manutenzioni).
  • OPERATIVO
    • Valutazione dei fornitori.
    • Schede di sicurezza dei prodotti.
  • VALUTAZIONE
    • Monitoraggio SGSL (conformemente a quanto previsto dalle Linee Guida UNI-INAIL).
    • Indicatori di prestazione.
    • Soddisfazione delle parti interessate.
  • MIGLIORAMENTO
    • Gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive.
    • Gestione Incidenti.

Tags: Consulenza, D.Lgs 231/01, OHSAS 18001